Chat Gratuita: la rivoluzione del mondo delle chat

Chat GratuitaNel mondo delle chat sempre più vengono ricercati quei servizi gratuiti e senza registrazione che permettano un contatto diretto e veloce, ma soprattutto anonimo.

Difficile districarsi tra le centinaia di risultati ottenuti nelle ricerche su Google e il suo antagonista Bing, il problema maggiore per l’utente è quello di ritrovarsi in un ambiente malsano, dove volgarità e sesso siano le uniche richieste ed offerte. Nell’ultimo anno le chat incontri hanno registrato un boom di utenza inaspettato, segnale che i social network non sono più l’unica scelta da parte di uomini, donne e ragazzi per la ricerca di nuovi contatti nella propria zona e città, oppure amicizie sparse nello stivale.

Anche da mobile sulla scia dei vari whatsapp, chi ha smatphone e tablet una capatina nelle chatline senza registrazione la fanno volentieri, la comunicazione attira, molto.

Ma proprio questo boom ha portato a galla la mancanza di qualità, le chatroulette  ed altri servizi di punta, mirano “giustamente” al numero e non alla qualità dovendo sostenere ingenti spese per il mantenimento di strutture destinate a rendere economicamente, e non a fare una selezione sui contenuti o una cernita su chi può accedere a queste stanze virtuali.

Emergere e trovare chi fa una differenza qualitativa nel mare di chat gratuite si rivela molto più complicato, colpa di slogan promozionali molto simili tra loro, ed una “visione” un po’ superficiale e “mitologica” che vuole queste chatroom  come facili terreni per conquiste e tradimenti, anche se poi il tutto si limita a bollenti conversazioni e ancora più rare sessioni di webcam.

Chat Gratuita o gratis come si preferisce, stando anche all’evoluzione di paesi come Cina e India, porterebbe invece ad una forma di comunicazione più “romantica”, incentrata sul concretizzare amicizie e rapporti affettivi per sconfiggere una solitudine dilagante.

Non crisi economica quindi, ma un benessere in espansione la molla per un ritorno ad una maggiore umanizzazione e condivisione in tempi sempre più frenetici nel lavoro, ed avari di relazioni interpersonali non finalizzate ad un discorso lavorativo e materiale.

Se saranno i servizi free di chat a riportare amicizia ed incontri disinteressati, è ancora troppo presto da noi, ma un vento di cambiamento non potrà far altro che bene ad un web saturo di non senso.