Con i traslochi si trasferiscono anche i batteri

Con i traslochi si trasferiscono anche i batteriSe avete deciso di trasferirvi da una casa all’altra, sappiate che il vostro trasloco non comprende solo gli abitanti umani e i vostri amici pelosi a quattro zampe. Ad esempio, a seguito dei vari traslochi Milano, o da Roma o da qualunque altra città, verso altri lidi, oltre ai componenti volontari, si trasferiscono anche dei “componenti” involontari della vostra famiglia.

Di chi sto parlando? Dei batteri! Infatti ogni famiglia dà il proprio tocco personale alla casa, con l’arredamento, con i profumi per l’ambiente, con gli accessori, i tendaggi ma anche con i batteri personali di ogni famiglia, che si annidano sull’arredamento, sulle pareti, sulle maniglie delle porte, pavimenti e interruttori.

Si tratta, insomma, di compagni fedeli di ogni famiglia, e la seguono attraverso tutti i traslochi che effettuano nel corso della loro vita. Ad effettuare un approfondito studio al riguardo, i ricercatori statunitensi dell’Argonne National Laboratory, studio poi pubblicato sulla rivista Science.

Lo studio ha riguardato 18 persone americane e 3 cani e un gatto, seguiti per tre settimane dai ricercatori statunitensi, i quali hanno effettuato la mappatura genetica dei microrganismi domestici, studiando anche i mezzi attraverso i quali si trasferiscono da individuo a individuo e quelli attraverso cui si spostano all’interno della casa.

Il microbiologo Jack Gilbert ha spiegato che questa ricerca è fondamentale per comprendere al meglio le condizioni di salute degli uomini e delle donne del 21esimo secolo. Questo è possibile, sempre secondo il microbiologo, mappando i microrganismi e studiando il momento in cui decidono di spostarsi sugli “umani”.

La ricerca ha avuto luogo strofinando dei tamponi sugli appartamenti e sulle persone e animali della casa. Con il sequenziamento effettuato, i ricercatori hanno messo in evidenza che in un solo giorno i batteri si “trasferiscono” nella nuova casa dopo il trasloco dei loro “proprietari”.

Molto interessante, inoltre, il fatto che i familiari condividono tra loro gli stessi batteri, dovuti al frequente contatto tra le mani che ne favorisce, per l’appunto, la condivisione. Con la presenza di animali domestici, invece, entrano in casa dei batteri normalmente presenti sul suolo e sulle piante.

Dopo questa ricerca, insomma, non potrete più pensare al vostro trasloco nella stessa maniera!