Conosciamo insieme la Capitanata

capitanataSapete quanto è grande la Provincia di Foggia o meglio l’ intera Capitanata? Proviamo a rispondervi senza dilungarci troppo.

La nostra provincia conta 61 comuni con una popolazione di quasi 150 mila abitanti, il  Comune più piccolo della Provincia di Foggia è Celle di San Vito, con una superficie di appena 18,21 kmq e 167 residenti, mentre, il più grande è appunto Foggia con circa 150 mila abitanti e un’ estensione di 508 kmq.

L’ intera Capitanata è composta da circa 700.000 ettari coltivati con una conformazione unica, grosso punto di forza. Ognuno di noi avrà sentito parlare delle fasce litoranee, del promontorio del Gargano, dell’arco Preappeninico Dauno e dell’ampio Tavoliere.

Tra i vari Comuni presenti nella Provincia di Foggia spiccano per bellezza Vieste, Peschici e le Isole Tremiti, ma non possiamo di sicuro tralasciare luoghi di culto come San Giovanni Rotondo, conosciuto per Padre Pio.

Tutti i Comuni della Provincia sono spiegati nel dettaglio nella pagina INFO COMUNI, una descrizione approfondita per ognuno dei splendidi 61 “borghi”.

 

Chi è Spaziofoggia?

Spaziofoggia è un quotidiano della Provincia di Foggia che ha dedicato una sezione del proprio sito alla spiegazione di ogni Comune con info di ogni genere quale popolazione, storia e i monumenti caratteristici del posto.

Oltre alla storia generale di ogni Comune sul portale avrai la possibilità di leggere quotidianamente notizie da Foggia e provincia ma anche eventi e tutto quello che riguarda il Foggia Calcio, una squadra che sta facendo parlare molto di se in quest’ ultimo periodo.

Da pochissimi giorni il portale ha visto un restyling grafico e un miglioramento della navigabilità dello stesso grazie all’ inserimento di diverse categorie, questo semplifica la navigabilità del portale e la lettura delle varie notizie, come degli eventi.

Purtroppo nella provincia di Foggia ultimamente accadono molti fatti di Cronaca, come appunto quello di Lucera dove due agricoltori hanno colpito ed ucciso un’ uomo di colore per aver “rubato” un melone dal campo. Non poche le critiche in seguito al fatto, pareri e versioni discordanti che ancora oggi, a distanza di quasi un mese, non portano alla luce la verità, l’ unica cosa certa è che una persona ha perso la vita e di sicuro non si può perdere la vita per un melone.

Non solo notizie ed info

L’ obbiettivo del portale è quello di diventare punto di riferimento in tutta la Capitanata grazie alla raccolta dei vari professionisti e attività della Provincia.