Crisi nel 2014? C’è un’isola felice…

CalcioL’anno appena trascorso in molti settori è stato una vera e propria sciagura così come avviene da qualche anno a questa parte un po’ ovunque per via della crisi. Qualche eccezione, però, c’è. Il mondo delle scommesse sportive, infatti, è un settore in continua crescita. Come evidenzia l’agenzia Agipronews questo settore nel 2014 ha avuto un incremente del 13,7% rispetto all’anno precendete chiudendo con 4,22 miliardi di euro rispetto ai 3,71 del 2013.

Ovviamente a pesare su questo risultato c’è l’effetto Mondiali di Brasile che ha fatto lievitare di non poco la raccolta nei mesi di giugno e luglio a circa mezzo miliardo rispetto agli anni precedenti in cui si attestava sui 350 milioni. il boom è però arrivato con le scommesse sportive online che nel 2014 hanno registrato un incremento di circa il 28% rispetto al 2013 avendo raccolto 1,6 miliardi di euro contro gli 1,24 dell’anno precedente.

Dati, dunque, che lasciano ben sperare gli operatori delsettore per il futuro che evidenziano anche come gli scommettitori italiani pian piano inizino a preferire internet e le scommesse su dispositivi mobili rispetto ai tradizionali canali. Per chi ancora conoscesse poco il settore dell’online c’è da tenere presente che si tratta di un comparto che ha raggiunto una buona solidità ed un ottimo seguito di appassionati. i motivi di tutto questo successo sono tanti, ma di sicuro il fatto di poter scommettere comodamente da casa attraverso pc o device mobili è un aspetto fondamentale. Avete voglia di fare una scommessa? Non dovete far altro che far partire l’app del vostro bookmaker di fiducia ed iniziare ad individuare le partite che possono fare al caso vostro. Per conoscere le quote della Serie A, dunque, è facile e veloce.

Non siete ancora iscritti ad un bookmaker online? Niente paura, sul mercato ci sono tantissime agenzie ma è ovvio che bisogna stare attenti prima di iscriversi. Qualche piccola regola per non incorrere in brutte sorprese è sempre bene tenerla a mente. Come prima cosa quando individuate il sito che a vostro avviso propone le quote migliori è necessario che effettuate qualche piccola ricerca.

Prima di tutto controllate che sia autorizzato ad operare in Italia e che in homepage compaia il simbolo AAMS, l’Amministrazione Autonoma Monopolio di Stato. Se volete ancora maggiori certezze vi consigliamo di collegarvi direttamente ad aams.gov.it e controllare se il sito del bookmaker è presente e quindi legale nel nostro Paese. Una volta fatte le opportune verifiche non vi resta che iscrivervi ed iniziare a fare le prime puntate. Ricordate, però, che scommettere è si un gioco, ma bisogna giocare in maniera oculata e responsabile.