Dormire bene per Dimagrire meglio

Dormire bene per dimagrire meglioQuando si inizia un lavoro per perdere i chili di troppo (siano essi solo pochi chili a scopo estetico, che molti chili e quindi per cercare di migliorare la propria salute), la prima cosa che si cerca di fare è rivolgersi a un dottore dietologo o nutrizionista oppure con diete “fai da te” si ricava un modello alimentare il più possibile sano e ipo calorico volto a dimagrire. Si cerca poi di aumentare l’attività fisica iscrivendosi in palestra o facendo attività fisica acquistando degli attrezzi per casa –oppure attrezzi inventati con un po’ di fantasia, come delle bottigliette d’acqua- o ancora uscendo in strada a correre o a fare lunghe passeggiate a passo svelto. A questi sistemi si aggiunge il bere molta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno, dalle elevate proprietà disintossicanti.

Non molti, però, sanno che a questi accorgimenti va associato quello di dormire bene. Non un semplice consiglio, ma un vero e proprio diktat per chi vuole raggiungere il dimagrimento sperato e anche una spiegazione per chi, pur mangiando sano e facendo sport, non riesce a perdere i chili di troppo.

Nello studio pubblicato presso il Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, infatti, viene posto in evidenza come ci sia una relazione tra il dormire bene e il dimagrimento, poiché dormendo male oppure riuscendo ad avere poche ore di sonno, il metabolismo viene alterato, impedendo quindi a dieta e attività fisica di sortire i giusti effetti. Vengono, infatti, come più volte ribadito nello studio, scombussolati i due ormoni che maggiormente influiscono sulla perdita di peso: l’ormone che stimola il senso di fame e l’ormone che stimola il senso di sazietà. Il primo tipo di ormone con poche ore di sonno aumenta, mentre il secondo diminuisce.

Dormire poco, inoltre, fa entrare la persona in una sorta di letargo per cercare di risparmiare preziose energie visto che l’organismo non si è ricaricato con la giusta dose di sonno. In questa maniera la persona compie meno attività e preserva i preziosi grassi, rallentando il metabolismo. Ciò vuol dire che si bruciano meno energie e, quindi, non si dimagrisce oppure il dimagrimento avviene molto più lentamente del dovuto.

Non bisogna, però, cadere in facili illusioni. Pensare che sia sufficiente dormire in maniera adeguata per perdere tutti i chili di troppo che si vogliono e devono perdere è pura utopia (nonché il sogno di tutti). Dormire bene e soprattutto dormire il giusto numero di ore (tra le sei e le nove ore di sonno) fa parte del lavoro “invisibile” che bisogna fare per riuscire a realizzare il proprio desiderio di dimagrire.

Chi vuole perdere peso, insomma, deve aggiungere un nuovo compito da svolgere: mangiare sano e in maniera ipo calorica, fare dell’attività fisica in casa o in palestra e, infine, dormire bene e almeno 6 ore. Quest’ultimo compito da svolgere non ci sembra di certo il più impegnativo dei tre e non dubitiamo che sarà quello rispettato alla lettera e senza sgarri! Vedrete che in questa maniera non solo migliorerete i risultati nella dieta, ma anche in tutte le altre attività quotidiane.