Guida rapida ai Conti di Deposito

conti-deposito-guida-veloceCosa sono i conti di deposito? Come funzionano? Sono queste le domande che in genere si pongono tutti coloro che si avvicinano a questi strumenti innovativi.

I conti deposito non sono altri che dei conti correnti che si distinguono da quelli tradizionali per via del loro essere esclusivamente una sorta di “salvadanaio” in grado di garantire ottimi rendimenti mensili. Da quest’ultimi, infatti, in genere è possibile eseguire esclusivamente operazioni di versamento e prelievo. In virtù di ciò sottoscrivendo un conto deposito non avrai la possibilità di eseguire le operazioni tipiche dei conti correnti bancari tradizionali come bonifici, assegni, prelievo con bancomat, carta di credito e così via.

Di solito i conti di deposito devono essere abbinati ad un conto bancario tradizionale (conto d’appoggio). Quest’ultimo consentirà l’esecuzione di prelievi e versamenti.

Conti di deposito – Caratteristiche

I conti deposito possono essere liberi o vincolati: quelli liberi permettono di disporre dei soldi limitati senza alcuna limitazione di sorta. Contrariamente, sottoscrivendo un conto di deposito vincolato avrai la possibilità di ritirare i soldi depositati sul conto solo al termine di un determinato periodo (scadenza del vincolo). In genere i incoli vanno da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 72.

Conti di deposito vincolati – Vantaggi

Come è ovvio che sia, il vincolo permette di riscuotere interessi maggiori. Ad ogni modo, in caso di necessità sarà possibile ritirare i soldi prima della scadenza versando una penale (in genere quest’ultima consiste nella mancata ricezione degli interessi).

Conti di deposito – Conclusioni

Stando a quanto su espresso, è facile comprendere la convenienza dell’affidarsi ad un conto deposito. Inoltre, unitamente a tassi d’interesse più elevati, quest’ultimi permettono di beneficiare di costi gestionali minori rispetto ai conti correnti tradizionali visto che l’istituto di credito non dovrà farsi carico delle spese per il personale e costi accessori per attrezzature, locazioni, etc.