Novembre 2014: spread e tassi fissi sempre più bassi sui mutui per la casa

spread e tassi fissi sempre più bassi sui mutui per la casaI mutui sono uno strumento finanziario a cui tutti vorrebbero poter accedere, l’unico strumento infatti che ci permette di acquistare un bene immobile. Peccato però che i mutui abbiano dei prezzi davvero molto elevati che non permettono alle famiglie italiane di sostenere questa spesa a cuor leggero, famiglie che come ben sappiamo hanno già infatti molte altre spese da dover sostenere e sono state del tutto schiacciate dalla crisi economica. Abbiamo chiesto a Lorenzo Corsi analista e Business Unit Manager dell’area mutui di mastercredito.com qual è la situazione attuale.

 

I tassi dei mutui attuali

Il mese di novembre che stiamo vivendo però porta con sé delle novità davvero molto interessanti per tutti coloro che vorrebbero accedere ad un mutuo. Gli spread che le banche applicano sui mutui sono infatti sempre più bassi, spread che oggi sono stabili intorno al 2% e che molte banche hanno deciso proprio a novembre di far scendere anche sino all’1,85%. Non solo, a quanto pare infatti anche i tassi di interesse sui mutui stanno vivendo una tendenza ribassista molto simile. Sono in modo particolare i tassi fissi a stupirci positivamente, pensate infatti che oggi sono disponibili alcune offerte di mutuo con tasso fisso del 3,75% per 20 anni di durata. Se aggiungiamo a questa situazione il fatto che il costo del denaro è oggi molto basso è facile capire che si tratta di un periodo particolarmente favorevole per i mutui, di un periodo da prendere assolutamente in considerazione da tutti coloro che sono alla ricerca di un finanziamento per l’acquisto di un bene immobile. Si tratta della situazione ideale anche per tutti coloro che sono alla ricerca in realtà di un mutuo surroga. La surroga permette infatti di sostituire il proprio mutuo con un’offerta più conveniente senza spese eccessive e con una burocrazia piuttosto snella, e viste le offerte di cui vi abbiamo appena parlato questo sembra essere il momento perfetto per passare ad una banca più democratica.

 

Surroga : una possibile soluzione ?

Secondo Lorenzo coloro che desiderano sostituire il mutuo non devono attendere oltre. C’è la possibilità, è vero, che lo spread delle banche scenda ulteriormente, ma è impossibile che il calo del prezzo risulti particolarmente intenso vista la percentuale media del 2% a cui siamo oggi arrivati. Anche il costo del denaro è oggi ai minimi ed aspettare che scenda ulteriormente è del tutto sbagliato, sono previsti infatti dei miglioramenti dal punto di vista economico e quindi il costo del denaro potrebbe casomai salire. Non c’è insomma tempo da perdere, coloro che vogliono un mutuo surroga devono sfruttare questa particolare situazione, si tratta di un’opportunità che potrebbe non presentarsi per molto tempo.

Ovviamente scegliere un mutuo surroga in fretta è difficile, la cosa migliore da fare è come sempre di andare alla ricerca delle offerte più interessanti richiedendo un numero elevato di preventivi. Affidatevi al web per i preventivi, senza muovervi di casa e in pochi click riuscirete ad avere un quadro chiaro della situazione. Sono molto utili i siti internet di comparazione dei prezzi, compilando un solo form otterrete infatti decine di preventivi e in questo modo riuscirete a velocizzare ulteriormente i tempi