Realizzare un sito aziendale: ne vale davvero la pena?

Realizzare un sito aziendaleLe statistiche dicono che oltre il 72% della popolazione italiana, al 2014, ha almeno un accesso ad internet. Tra le piccole e medie imprese italiane circa il 50% non ha un sito internet aziendale e, del 50% che ha un sito aziendale, oltre la metà si dichiara insoddisfatta dei risultati commerciali.

Per fare una metafora con il modo di fare impresa e pubblicità di 25 anni fa, quando i siti web ancora non esistevano, è come dire che esiste un’azienda, posizionata proprio a lato di una strada statale che viene percorsa ogni giorno dal 72% della popolazione, ma che non viene visitata da nessuno.

Quando c’è un problema ma nessuno se ne rende conto

La situazione della metafora appena fatta, è quella in cui versa la maggior parte delle aziende che si dichiara insoddisfatta delle performance del proprio sito aziendale. A spiegare la situazione, ci viene in aiuto lo staff di SitoFuoriclasse, web agency bresciana specializzata nella realizzazione di siti web per piccole e medie imprese che si vogliono affacciare al web per aumentare il proprio fatturato o per migliorare, concretamente, il proprio business anche sotto il profilo dell’efficienza del servizio reso ai clienti.

Come ci spiegano, questi casi di insoddisfazione verso il web da parte degli imprenditori, è per metà colpa della scarsa informazione a riguardo delle opportunità offerte da internet da parte delle aziende e, per l’altra metà, è colpa delle web agency che per vari motivi (spesso per la paura che un preventivo troppo alto faccia scappare il cliente) non sono sempre chiari al 100% quando discutono una consulenza. In questa situazione, si finisce spesso per realizzare siti web del costo di poche centinaia di euro che risultano scarsi sia sotto il profilo della visibilità sul web, sia dal punto di vista della capacità di convertire i pochi visitatori in contatti da sviluppare per realizzare delle vendite.

In questo “marasma”, quindi, si può evincere che i pochi imprenditori realmente contenti del proprio sito aziendale sono quelli che non si sono limitati ad assumere qualcuno per mettere insieme qualche testo e fotografia pubblicandoli su un dominio di secondo livello ma, al contrario, sono proprio coloro che hanno impegnato risorse non solo economiche per sviluppare una vera e propria strategia marketing per la propria azienda mirata a rendersi visibile su internet, essere in grado di convincere i visitatori del sito a contattare l’azienda e, quando ciò avviene, avere una strategia commerciale chiara da applicare per trasformarli in vendite.

La barriera d’accesso all’efficacia dei siti aziendali

Se è vero che esistono realmente dei siti aziendali che generano fatturato e guadagni, mese dopo mese, è anche vero che sono una minoranza. Questa situazione è causata spesso da un costo medio-alto di questo genere di consulenze e dalla paura degli imprenditori di sprecare soldi preziosi.

Per questo motivo, molte web agency si sono attrezzate offrendo delle vere e proprie garanzie “soddisfatti o rimborsati” da applicare alla realizzazione di siti aziendali mirati alla commercialità mentre, per chi ancora è diffidente ma vuole a tutti i costi essere sul web per poter dire “ci sono anch’io” (anche se poi i risultati economici scarseggeranno) il consiglio migliore che si può dare è quello di crearsi un sito web gratuito ed evitare almeno il problema di spendere qualche centinaia di euro per avere, alla fine dei giochi, gli stessi risultati di un sito internet fai-da-te.